image

ME23, work for progress

La manifestazione leader in Italia per le soluzioni innovative e sostenibili per le costruzioni e l’involucro 

 

Appuntamento dal 15 al 18 Novembre 2023

Scopri tutte le novità

image

ME23, work for progress

La manifestazione leader in Italia per le soluzioni innovative e sostenibili per le costruzioni e l’involucro 

 

Appuntamento dal 15 al 18 Novembre 2023

Scopri tutte le novità

Proclamati i vincitori di MADE Awards
image
MARCEGAGLIA, P.F.M., POLYPIU’ E iDECKING e per la categoria Start Up ISAAC Srl

La giuria tecnica di MADE expo, presieduta dal professore Gabriele Masera del Politecnico di Milano, ha assegnato gli “oscar” della manifestazione leader per il settore della progettazione, dell’edilizia e delle costruzioni, il premio MADE Awards.

Per la categoria TECNOLOGIA DIGITALE, il premio è stato assegnato al gruppo siderurgico Marcegaglia per “Marcegaglia Digital Print”. Si tratta di una tecnologia di stampa e personalizzazione, per la prima volta applicata su larga scala alla lavorazione in continuo dei coils in acciaio preverniciato. Grazie a Marcegaglia Digital Print, l’azienda entra di fatto tra i leader nel campo del design industriale.

Per la categoria EFFETTO CLIMA, il premio è stato assegnato all’azienda di Sassuolo (Modena) P.F.M. con il prodotto ISOCLIP. Si tratta di un sistema di isolamento in grado di garantire la coibentazione termica e acustica delle lastre in gres porcellanato di un edificio, oltre che una protezione contro gli urti. Il sistema è composto da un pannello isolante in EPS (polistirene espanso addizionato con grafite) a cui è applicata una lastra in gres porcellanato tramite un collante e due staffe in acciaio inox fissate direttamente al muro sottostante. Grazie a questa rapidissima applicazione si annulla di fatto la manutenzione nel tempo e si assorbono le oscillazioni a cui è sottoposto il rivestimento dell’edificio.

Per la categoria RISORSE E RICICLO, il premio è stato assegnato all’azienda POLYPIU’ proveniente da Corbetta (Milano) per il prodotto GrecaPiù Green. Tecnicamente si tratta di un sistema modulare in policarbonato alveolare grecato, nato per la realizzazione di lucernari in applicazione singola e per coperture piane continue “colmo-gronda” in applicazione multipla. Una soluzione di alta qualità, economica e semplice da posare.

Per la categoria NEXT LIVING, il premio è stato assegnato all’azienda iDECKING, proveniente da Vetralla (Viterbo), per il prodotto DECKING DURO 2.0 montato su sistema brevettato Easy Change.Si tratta di un pavimento composito con tecnologia capsulare antimacchia e anti scolorimento. Grazie a un processo di coestrusione (una lavorazione industriale che consente la deformazione plastica di un elemento), si applica sulla tavola una capsula ultra-protettiva che rende la superfice simile a quella di un legno naturale spazzolato.

Grazie al sistema EasyChange i listoni di Duro2.0 possono essere facilmente smontati per ispezione o qualsiasi altra esigenza senza l’uso di viti. Il Duro2.0 tutto riciclabile al 100% oltre che di facile manutenzione e pulizia garantisce una stabilità strutturale straordinaria.

 

Nella categoria Start Up il premio MADE Awards è stato vinto da ISAAC Srl, una start up italiana con sede a Milano e specializzata nello sviluppo di soluzioni intelligenti per la protezione sismica e il monitoraggio strutturale.

Il premio è stato vinto per la tecnologia I-PRO 1, un sistema di controllo attivo della risposta sismica: registra in tempo reale il movimento dell’edificio e calcola la quantità di forze che deve erogare per minimizzare l’oscillazione ed evitare danni e crolli