image

MADE extra

Un pomeriggio di dialogo e confronto sul cambiamento e il futuro del mondo delle costruzioni e non solo: parleremo di pratiche di costruzione innovative e degli obiettivi della direttiva "green" dell'UE, di facciate e delle nuove tendenze progettuali.

Scopri il programma e partecipa! L'ingresso è gratuito

Scopri tutte le novità

image

MADE extra

Un pomeriggio di dialogo e confronto sul cambiamento e il futuro del mondo delle costruzioni e non solo: parleremo di pratiche di costruzione innovative e degli obiettivi della direttiva "green" dell'UE, di facciate e delle nuove tendenze progettuali.

Scopri il programma e partecipa! L'ingresso è gratuito

Scopri tutte le novità

In evidenza
Design for circularity
image
Al via la challenge promossa da ME – MADE e la Scuola di Architettura, Urbanistica ed Ingegneria delle Costruzioni del Politecnico di Milano. L’iniziativa mette in contatto il mondo accademico e il settore industriale, favorendo lo sviluppo di concept innovativi che esplorino i temi della circolarità dei processi e della naturalità dei prodotti.

È ufficialmente aperta la Call for challenges “Design for circularity” che intende promuovere lo sviluppo di progetti centrati sull’economia circolare, la sostenibilità ambientale e l’innovazione dei processi: dalla produzione alla trasformazione dello scarto, dalla fabbrica al cantiere, l’obiettivo è cambiare il modo in cui si concepiscono i prodotti, la loro realizzazione e dismissione.

Frutto della collaborazione tra ME 2023 e la Scuola di Architettura, Urbanistica ed Ingegneria delle Costruzioni del Politecnico di Milano, l’iniziativa si concretizzerà in un workshop aperto a docenti e studenti chiamati a dare forma alle esigenze delle aziende espositrici del Salone Costruzioni della manifestazione fieristica, in programma dal 15 al 18 novembre del prossimo anno.

Agli espositori che vorranno candidarsi alla Call for challenges – c’è tempo fino al 31 gennaio 2023 – si chiede di individuare un aspetto della propria attività su cui sia possibile sviluppare un nuovo iter di lavorazione, da incentrare sui concetti di circolarità, innovazione e sostenibilità. Tre i principali ambiti di intervento:

  • Design for reuse, recycle, upcycle, per mettere al centro il riuso, il riciclo o il recupero creativo di materiali di scarto.

  • Design for disassambly, per migliorare la progettazione, la realizzazione e il disassemblaggio di prodotti e componenti.

  • Design with biobased materials, per analizzare le potenzialità applicative di nuovi materiali di origine naturale.

Sarà compito dei diversi team del Politecnico cimentarsi nella ricerca di soluzioni in grado far fronte alle sfide progettuali proposte dalle aziende selezionate.

Il 15 e il 16 novembre prossimi a Milano, all’interno del Salone Costruzioni di ME 2023, saranno presentati i risultati del workshop e una giuria tecnico-scientifica conferirà un premio ai progetti più meritevoli per ogni area tematica.