image

ME23, work for progress

La manifestazione leader in Italia per le soluzioni innovative e sostenibili per le costruzioni e l’involucro 

 

Appuntamento dal 15 al 18 Novembre 2023

Scopri tutte le novità

image

ME23, work for progress

La manifestazione leader in Italia per le soluzioni innovative e sostenibili per le costruzioni e l’involucro 

 

Appuntamento dal 15 al 18 Novembre 2023

Scopri tutte le novità

In evidenza
Edilizia del futuro: innovazione e sostenibilità al centro
image
Economia circolare, riciclo e riuso, riduzione dei materiali di scarto e dei tempi di produzione: questi e altri temi sono al cuore dei nuovi CAM – Criteri Ambientali Minimi e saranno oggetto di approfondimento a ME – MADE expo 2023.

Stando all’ultimo Rapporto ISPRA, al settore edilizia è imputabile il 45,1% dei rifiuti speciali prodotti in Italia, per un totale di oltre 66 milioni di tonnellate all’anno. Allo stesso tempo, sebbene secondo le stime degli organi governativi il tasso di recupero dei rifiuti da costruzione abbia sfiorato l’80% nel 2020, l’effettiva percentuale di materiale riutilizzabile si fermerebbe al 10-15%. 

Le principali difficoltà sul tema spaziano dallo scarso sviluppo del mercato delle materie prime secondarie alla reticenza verso i prodotti riciclati pur se provvisti di logo CE. A ciò si aggiunge un quadro legislativo di non facile lettura, ma che, a partire dal prossimo dicembre, includerà i nuovi Criteri Ambientali Minimi (CAM), la cui introduzione intende favorire l’economia circolare e l’introduzione di tecnologie ambientali e prodotti green, con l’obiettivo di creare e consolidare un percorso di sviluppo sostenibile dell’edilizia e dei processi di costruzione e ristrutturazione.

ME 2023 sarà protagonista su questi e altri temi prioritari per il settore, ospitando in Fiera a Milano istituzioni, stakeholder e aziende chiamate a dialogare e a individuare sinergie e strategie per il futuro.