image

MADE extra

Un pomeriggio di dialogo e confronto sul cambiamento e il futuro del mondo delle costruzioni e non solo: parleremo di pratiche di costruzione innovative e degli obiettivi della direttiva "green" dell'UE, di facciate e delle nuove tendenze progettuali.

Scopri il programma e partecipa! L'ingresso è gratuito

Scopri tutte le novità

image

MADE extra

Un pomeriggio di dialogo e confronto sul cambiamento e il futuro del mondo delle costruzioni e non solo: parleremo di pratiche di costruzione innovative e degli obiettivi della direttiva "green" dell'UE, di facciate e delle nuove tendenze progettuali.

Scopri il programma e partecipa! L'ingresso è gratuito

Scopri tutte le novità

Si apre oggi a Milano MADE expo
image
MADE expo sarà nei prossimi giorni il luogo nevralgico per il settore nel quale si incontrano tutti gli attori della filiera: dai progettisti ai committenti, dai produttori alle aziende di costruzioni.

Entra nel vivo a Rho Fiera il dibattito sulla stringente necessità di sbloccare i cantieri per rilanciare l’edilizia e l’intera economia nazionale. Mettendo nel circuito economico i 25 miliardi previsti si genererebbe una crescita del PIL dell’1%

 

Milano, 13 Marzo, 2019.- Si è aperta oggi presso gli spazi di Fiera Milano-Rho MADE expo, la più importante manifestazione in Italia per il mondo dell’edilizia e dell’architettura che durerà fino a sabato 16 marzo (giornata di apertura ai privati).

MADE expo sarà nei prossimi giorni il luogo nevralgico per il settore nel quale si incontrano tutti gli attori della filiera: dai progettisti ai committenti, dai produttori alle aziende di costruzioni.

Per questo la manifestazione costituisce una occasione particolarmente propizia per contribuire alla ripresa di un settore che rappresenta il 9% del PIL in termini di investimenti e che contribuisce alla crescita della ricchezza italiana per mezzo punto percentuali di PIL all’anno (dati Ance).

Al centro del dibattito è la urgente necessità di sbloccare le risorse per l’avvio dei cantieri che potrebbero rilanciare non solo il settore ma l’intera economia nazionale. Mettendo in circuito i 25 miliardi previsti si genererebbe una crescita del PIL dell’1%, stima MADE expo.

MADE expo, nella consapevolezza che la domanda negli ultimi anni ha conosciuto una notevole evoluzione, nella sua nona edizione mette sotto i riflettori il tema della Qualità dell’abitare, sviluppando gli aspetti che riguardano la rigenerazione urbana ed infrastrutturale e gli ingredienti fondamentali dell’abitare contemporaneo: comfort, sicurezza, sostenibilità, innovazione.

La manifestazione si articola in quattro saloni specializzati (MADE Costruzioni e Materiali, MADE Involucro e Serramenti, MADE Interni e Finiture, MADE Software, Tecnologie e Servizi) distribuiti su otto padiglioni, avendo come parte integrante un intenso programma di formazione tecnica e culturale con più di 100 eventi.

I temi scelti dimostrano la volontà del settore di intraprendere un cammino di cambiamento per dare un impulso al sistema economico.

Il convegno inaugurale della manifestazione è dedicato a un argomento di grande attualità e con potenzialità di creare grande valore quale “Infrastrutture e cultura della rigenerazione”, con la presenza di rappresentanti di rilievo del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Federbeton, Anas, ANCE e FS insieme ai vertici dei Consigli Nazionali degli Architetti e degli Ingegneri. 

Al taglio del nastro sono intervenute rilevanti personalità istituzionali quali il Sottosegretario del Ministero dello Sviluppo Economico Michele Geraci, il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, il Sindaco di Milano Giuseppe Sala che hanno testimoniato la loro vicinanza e il loro interesse verso MADE expo come possibile volano per dare impulso all’economia sia lombarda che del Paese intero