INFRABIM: IL BIM (BUILDING INFORMATION MODELING) APPLICATO ALLE INFRASTRUTTURE

BIMlab 1 - Gestire la complessità - All'interno di INFRASTRUTTURE: LA CULTURA DELLA RIGENERAZIONE

Mercoledì 13/03/2019 | Ore 11.30

Padiglione/i 10 G01 - G15 BSMART! Costruzioni

Organizzato da MADE expo e Agorà - Thanx to IBIMI e One Works


Crediti formativi

CON LA PARTECIPAZIONE E GLI INTERVENTI DI:
(in ordine alfabetico)

  • Lorenzo Nissim
    Vice Presidente IBIMI Istituto per il Building Information Modeling Italia
  • Stefano Ruzzon
    BIM manager One Works

CONDUCE:

  • Francesco Antonioli
    Giornalista, contributor "La Repubblica"

ARCHITETTI, INGEGNERI, GEOLOGI, GEOMETRI: CFP in fase di accreditamento

 

 

Anche nel 2019 B[uild]SMART! ospiterà i BIMlab: arene in cui approfondire, scambiare esperienze, imparare e sperimentare la tecnologia BIM.


Non è un segreto che il BIM sia una delle innovazioni del settore edile più rilevanti degli ultimi anni: l’approccio al BIM ha messo in evidenza i grandi vantaggi derivanti dal suo utilizzo nel ciclo di vita di un edificio o di un’opera, dalla fase concettuale fino alla gestione e dismissione.
I BIMlab sono pensati come dei veri e propri laboratori verticali che porteranno i professionisti ad approfondire le tematiche inerenti l'uso del mezzo digitale applicato alle diverse scale ed esigenze della progettazione.

In questo focus ci occuperemo del BIM applicato alla progettazione delle infrastrutture: la complessità dei molteplici aspetti coinvolti - analisi dell’area di influenza, valutazione delle interferenze con le altre infrastrutture, interazione con opere strutturali, architettoniche e Impiantistiche, etc. - è gestita all’interno di un’unica piattaforma che consente interoperabilità, multidisciplinarietà e controllo costante di ogni fase progettuale.

CONSTRUCTION & DESIGN 4.0

Iniziativa realizzata in Accordo per lo sviluppo economico e la competitività del sistema lombardo con il contributo di Regione Lombardia