Contributi a fondo perduto dalla Regione Umbria per la partecipazione a fiere internazionali


L’avviso è rivolto alle micro, piccole e medie imprese (MPMI) umbre ed intende sostenere i loro progetti di internazionalizzazione mediante la partecipazione a 1 o più fiere internazionali in modalità tradizionale (in presenza) e/o digitale.

 

Si rivolge alle micro, piccole e medie imprese (MPMI) umbre per sostenere i loro progetti di internazionalizzazione

Si rivolge alle micro, piccole e medie imprese (MPMI) umbre per sostenere i loro progetti di internazionalizzazione

che abbiano alla data di presentazione della domanda:
• almeno 1 dipendente a tempo indeterminato;
• una sede operativa in Umbria e che siano iscritte da almeno un anno alla
Camera di Commercio;
• codice attività inserito tra quelli ammissibili elencate nel bando;
• siano in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali ed assistenziali a favore dei lavoratori (DURC).

Si può scegliere l’opzione del contributo a fondo perduto a costi standard o a rendicontazione dei costi reali sostenuti.

Si può scegliere l’opzione del contributo a fondo perduto a costi standard o a rendicontazione dei costi reali sostenuti.

Le spese Ammissibili per la rendicontazione a costi reali delle fiere tradizionali sono:
a. Affitto area espositiva;
b. Quote di iscrizione, quote per servizi assicurativi e altri oneri obbligatori previsti dalla
manifestazione;
c. Allestimento stand;
d. Allacciamenti (energia elettrica, acqua, internet, ecc.) e pulizia stand;
e. Iscrizione al catalogo della manifestazione;
f. Hostess e interpreti impiegati allo stand;
g. Brochure e materiali promozionali, anche in forma digitale (massimo il 20% della spesa totale ammissibile).

La spesa massima ammissibile per le fiere internazionali tradizionali (in presenza)in Italia è pari a 16.000 €.

Per le fiere tradizionali il vincolo obbligatorio è quello di acquisizione di uno spazio espositivo minimo di 8 mq per ciascuna azienda beneficiaria.

Si può compilare e trasmettere la domanda di agevolazione fino al 31 dicembre 2020

Si può compilare e trasmettere la domanda di agevolazione fino al 31 dicembre 2020

utilizzando esclusivamente il servizio on line https://serviziinrete.regione.umbria.it/

Le domande di partecipazione potranno essere dirette alla partecipazione di 1 o più fiere internazionali, fino ad un massimo di 5, individuate tra quelle svolte in Italia e all’estero, a scelta dal proponente e che si svolgono tra il 01 ottobre 2020 e il 31 dicembre 2021.