SUPERBONUS 110% per la riqualificazione energetica e antisismica

In vigore dal 1° luglio 2020 fino al 31 dicembre 2021, il Superbonus 110 % incentiva il miglioramento delle prestazioni energetiche e sistematiche del patrimonio edilizio, supportando il rilancio del settore edile.


Il Superbonus, e la possibilità di scegliere un contributo anticipato sotto forma di sconto dai fornitori o, in alternativa, la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante, insieme alle detrazioni previste da Sismabonus ed Ecobonus, rappresentano una misura strategica e fondamentale per il comparto dell’edilizia e delle costruzioni.

Previsto dal Decreto Rilancio, grazie al Superbonus chi esegue una ristrutturazione fino al 31 dicembre 2021 può contare su una detrazione  fiscale del 110% delle spese sostenute per gli interventi che migliorano l’efficienza energetica degli edifici e che riducono il rischio sismico, come interventi di isolamento termico, antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici.
 

La detrazione vale per i lavori effettuati dal 1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021 e sarà suddivisa in 5 rate di pari ammontare.

Come funziona, i requisiti per accedervi, gli interventi agevolabili, i limiti di spesa e i vantaggi secondo le indicazioni delle Agenzie delle Entrate

Vai all'approfondimento dell'Agenzia dell'Entrate