AREA INNOVAZIONE

Padiglione/i 10


PROGRAMMA CONVEGNI

Consulta il calendario e iscriviti ai convegni di tuo interesse cliccandoci sopra!

BIM LAB

FOCUS BIM LAB:

 

BIM:LA PIATTAFORMA NAZIONALE "INNOVANCE" PER LA FILIERA DELLE COSTRUZIONI

8 marzo 2017, ore 11.00 –  Pad. 10 Area Innovazione

Programma e iscrizione

 

BIM:PROGETTAZIONE. BIM IN ARUP. COME LA DIGITALIZZAZIONE INFLUENZA L'ARCHITETTURA

10 marzo 2017, ore 9.30 – Pad. 10 Area Innovazione

Programma e iscrizione

 

BIM: IL CATASTO DEL FUTURO

10 marzo 2017, ore 16.30 – Pad. 10 Area Innovazione

Programma e iscrizione

 

BIM: SICUREZZA E ANTINCENDIO

11 marzo 2017, ore 10 – Pad. 10 Area Innovazione

Programma e iscrizione

HIGH TECH LAB by Politecnico di Milano

Il POLITECNICO DI MILANO - DIPARTIMENTO ABC - PRESENTA IN ANTEPRIMA “TRABECULAR PAVILION” DI ACTLAB
 

ACTLAB, Unità di ricerca del Dipartimento ABC del Politecnico di Milano, esperta in Architettura, Computazione e Tecnologia per l’Architettura, presenterà a MADE expo 2017 l’anteprima del Trabecular Pavilion, un’architettura sperimentale sviluppata con materiali e tecniche innovative.

All’interno dell’area BSmart!, nel padiglione 10 verrà infatti presentato un prototipo innovativo di architettura leggera che dimostra le potenzialità rivoluzionarie dell’innovazione nel campo della progettazione computazionale e della stampa 3D nel mondo delle costruzioni.  Contenuti video e modelli in vari materiali saranno esposti in anteprima per mostrare applicazioni progettuali innovative sul tema dei sistemi e componenti costruttivi innovativi.

 

Scarica il comunicato stampa

IL CATASTO DEL FUTURO by Politecnico di Torino

La rivoluzione digitale resa possibile dalla evoluzione tecnologica in corso diventa l'occasione per una vera e propria rivoluzione dell'informazione. Conoscenza, organizzazione, condivisione e fruibilità delle informazioni sono le parole chiave che guidano questo processo. La base dell'esposizione è una mappa di 52 m2 che ripropone uno spaccato di Torino da esplorare attraverso la Realtà Aumentata AR e Virtuale VR, quali tecnologie abilitanti nel processo di comunicazione. 

L'obiettivo è avvicinare i cittadini verso un nuovo approccio di gestione delle informazioni degli edifici e della città, basato su un processo di digitalizzazione intelligente del patrimonio costruito che coinvolge la metodologia del BIM Building information Modelling. La mappa lancia una sfida per la gestione degli immobili basata sulla condivisione di dati integrati e dinamici, sempre aggiornati ed implementabili nel tempo.

Per costruire il catasto del futuro è necessario avviare una rivoluzione culturale che comporta l'utilizzo dei modelli BIM non come semplice rappresentazione grafica, ma come una vera e propria banca di dati alfanumerici (architettonici, strutturali, impiantistici, asset, fotografie, schede tecniche, ecc.) che devono essere utilizzati in maniera interoperabile tra i diversi utenti. In questa attività convergono le esperienze maturate nell'ambito del progetto europeo DIMMER District information Modelling and Management for Energy Reduction legato al tema del risparmio energetico a scala distrettuale e del progetto ToBIM di digitalizzazione degli edifici pubblici della Città di Torino. 

L'utente è indirizzato a muoversi liberamente nello spazio della mappa, senza percorsi predefiniti, avviando una esperienza conoscitiva stimolante ed allo stesso tempo inaspettata tra gli edifici ed i quartieri della città. I luoghi di interesse della città sono riportati in modo da garantire l'orientamento, mentre i punti focali di interazione sono chiaramente individuati e definiscono il tipo di contenuto digitale che viene sfruttato per aumentare la percezione dello spazio sovrapponendosi/ sostituendosi alla realtà. Sono consentite possibilità di visualizzazione diverse finalizzate a instaurare un rapporto interattivo con gli utenti. 

AR: inquadrando attraverso uno smart device QR-Code con l'utilizzo dell'applicazione Aurasma sono richiamabili informazioni quali contenuti video, viste stereoscopiche per una visione a 360° degli edifici e del loro contesto e visualizzatori per la consultazione dei dati associati al modello BIM dell'edificio.

VR: tramite visori Oculus Rift è consentita la navigazione virtuale dei modelli BIM di edifici rappresentativi di diverse tipologie edilizie (edificio storico, di nuova costruzione, in fase di costruzione).

Scarica il comunicato stampa