Il Quartiere

Il progetto del più moderno e grande polo fieristico in Europa, Fiera di Milano a Rho-Pero, inaugurato il 31 marzo 2005, porta la firma dell'architetto Massimiliano Fuksas.

Fuksas ha voluto realizzare una fiera avveniristica, all’avanguardia nell’architettura applicata all’ingegneria civile, ma che soprattutto doveva essere un luogo di incontro e scambio dedicato alle persone. Con le parole del progettista: “Per trasformare un’esperienza concreta come la visita a una fiera in un’avventura”.

Il cuore del quartiere è stato costruito come una grande vela di vetro e acciaio, ormai divenuta il simbolo del Nuovo Polo. La fiera ha una capacità complessiva di oltre 260.000 metri quadrati espositivi su una superficie lorda di 530.000 metri quadrati. 64 sale riunioni, un centro convegni e un auditorium di oltre 700 posti, 10.000 posti auto in vicinanza agli padiglioni -questi sono solo alcune delle credenziali del quartiere il più futuristico del mondo.