Condominio App

AAA

Condominio App è una iniziativa dedicata esclusivamente al mondo del condominio ideata e organizzata da MADE expo e Consorzio Convalido.
Condominio App si ripresenta a MADE expo 2013, dopo il successo riscontrato nell’edizione 2012.

MADE expo e Consorzio Convalido, propongono Condominio App per sostenere una tematica di così grande importanza, che coinvolge, direttamente e indirettamente, decine di migliaia di operatori economici. Intorno alla galassia degli amministratori di condominio ruotano costellazioni di professionalità indispensabili per la gestione moderna degli stabili. Pensiamo agli artigiani, che ne curano la piccola manutenzione; alle imprese edili, coinvolte nei lavori di maggior impegno; alle consulenze legali, indispensabili per districarsi nelle complesse normative e per orientarsi nelle novità che la legge di riforma impone; alle aziende produttrici di tecnologie ormai necessarie in un moderno condominio, come climatizzatori, sistemi di trattamento delle acque, impianti d’illuminazione a basso consumo energetico, tecnologie di videosorveglianza; alle imprese che sviluppano software, sempre più importante sia per la gestione contabile e organizzativa da parte degli amministratori, sia per il controllo degli impianti tecnologici presenti negli stabili. A tutte queste realtà Condominio App intende offrire una vetrina in cui presentare i propri prodotti, conoscere aziende con cui stringere rapporti commerciali e di partnership, sviluppare nuove relazioni e opportunità di business. Le aziende che realizzano prodotti e servizi utili per il condominio e che espongono nei saloni MADE expo 2013, saranno protagoniste di un percorso trasversale tematico virtuale attraverso il quale segnalare la propria attività e presenza in fiera a tutti gli amministratori in visita.

Condominio App 2013 focalizza l’attenzione dei professionisti del condominio mettendoli in contatto sia con chi produce servizi dedicati, sia con le principali associazioni e network di amministratori di condominio. L’area speech al centro di Condominio App ospiterà nei quattro giorni della manifestazione otto convegni. Tra i temi dei convegni la tanto attesa riforma della legislazione sul condominio. Il 18 giugno è la data in cui la riforma sarà completamente operativa, e nei giorni in cui si terrà Condominio App saranno passati poco più di tre mesi dalla definitiva entrata in vigore delle norme. Sulle novità previste dalla legge, note da tempo, già molto è stato scritto, ma sempre, necessariamente, in ambito di analisi e previsione. I convegni di Condominio App rappresentano invece la prima occasione per fare il punto sull’applicazione delle nuove norme, sulle problematiche che emergono concretamente nel nuovo stile gestionale imposto dalla legge, sulle trasformazioni che la figura dell’amministratore di condominio deve imporsi per adeguarsi alle esigenze di una moderna gestione.

Condominio App 2013, ospiterà un nuovo spazio dedicato alle aziende artigiane, quelle che quotidianamente assistono l’amministratore di condominio nella risoluzione dei problemi gestionali dei propri condòmini. A queste Condominio App offre lo spazio Pronto Condominio, in cui incontrare altre imprese, le associazioni di amministratori di condominio e soprattutto le migliaia di amministratori che anche nel 2013, visiteranno il salone espositivo. Ricordiamo che l’edizione 2012 di MADE expo ha registrato la presenza di ben 4.866 amministratori di condominio. È evidente quindi come Condominio App rappresenti un appuntamento da non mancare per tutti coloro che hanno a che fare con il mondo del condominio: per le aziende che offrono prodotti e servizi, per gli amministratori di immobili che trovano riuniti nello spazio fieristico una serie di proposte qualificate per la propria attività e convegni ad alto livello, per gli artigiani che cercano visibilità e occasioni per espandere la propria attività presentandosi ad un vasto pubblico in una sede particolarmente qualificata.

Condominio App: una formula innovativa per lavorare insieme sull’universo condominio.

Comunicato stampa
Scarica il file PDF