VELOCI, SOSTENIBILI, VERSATILI: L’EVOLUZIONE DEI SISTEMI COSTRUTTIVI E DEI COMPONENTI

Come fare la scelta più giusta e non la più semplice

Friday 10/03/2017 | Time 15.00

Pad. 1 Sostenibilità

Il dibattito vuole porre l’attenzione sugli aspetti squisitamente tecnici che contraddistinguono le tecnologie “tradizionali” rispetto quelle “innovative” esponendo chiaramente i vantaggi che le diverse scelte comportano con lo scopo di dare delle informazioni altamente specializzate ai professionisti così da metterli in condizione di valutare la strategia migliore per perseguire l’obiettivo finale.

Un forum tecnico che vuole essere anche un punto d’incontro nel quale professionisti, imprenditori e buyers possano confrontarsi in un processo di arricchimento reciproco delle competenze.


Muratura armata per le costruzioni in zona sismica, edifici multipiano in legno, tecnologie costruttive in acciaio leggere e altamente performanti, cementi fotocatalitici, fibre di rinforzo in carbonio o con malta cementizia per la messa in sicurezza, sistemi di facciata continua dinamici, etc. La ricchezza delle soluzioni tecnologiche a disposizione delle imprese e dei professionisti che operano nel settore edile tocca oggi il suo apice e sembra destinata ad aumentare ulteriormente.


La questione che ci si pone diventa dunque a quale di queste affidarsi. La strategia corretta è quella di ampliare il più possibile le proprie conoscenze per essere in grado di compiere scelte sensate che non rappresentino la strada più semplice ma quella più giusta per perseguire gli obiettivi di qualità, sostenibilità ed economicità.

Crediti rilasciati:

Architetti 2 CFP, Geometri 2 CFP, Ingegneri 2 CFP, Geologi 2 CFP.
(Art. 7, comma 10 regolamento APC)

I relatori

  • Michele Chiogna
    Consigliere di Amministrazione dell'Istituto Trentino di Edilizia Abitativa (ITEA)
  • Antonio Frattari
    Dipartimento Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica - università di Trento
  • Sylvain Labbé
    Bureau de Promotion des Produits du Bois du Quebec
  • Ola Jonsson
    Architect at the Berg, C. F. Moller - Sweden
  • Michele Zulini
    Ufficio Normativa FederlegnoArredamento